Robert Frost: Sto studiando geologia e ho quasi finito la mia laurea, dovrei perseguire il mio sogno di diventare un astronauta / geologo o seguire un percorso più realistico?

Con poche eccezioni, essere un astronauta non è una prima carriera, è una seconda carriera. La cosa migliore che puoi fare se desideri fare domanda per diventare un astronauta in 15-20 anni, e oggi vuoi essere un geologo, è diventare il miglior geologo che puoi essere.

Non studi e non ti alleni per essere un astronauta. Non verrai mai selezionato in quel modo. Per diventare un astronauta studi qualcos’altro e poi fai quella cosa, e lo fai meglio di tutti gli altri. Quindi, quando fai domanda per diventare un astronauta, il comitato di selezione sarà sicuro di avere il potenziale per diventare un astronauta.

Le agenzie spaziali sono abbastanza a loro agio con i propri programmi di formazione. Non hanno bisogno che tu entri già un esperto di operazioni spaziali. Vogliono solo assicurarsi che tu abbia le cose giuste. A nessuno importa se conosci l’equazione del razzo di Tsiolkovsky o la differenza tra UDMH e MMH. Le persone come me ti insegneranno quella roba, quando e se ne avrai bisogno.

Per preparare altrimenti per quella selezione, fai le cose. Metti giù il libro di testo e impara a fare immersioni subacquee, impara a volare, insegna a lezioni, fai volontariato per beneficenza, diventa un capo scout, viaggia, impara a parlare russo, pratica sport competitivi.

Il panel di selezione è alla ricerca di individui dinamici auto-motivati ​​che possano imparare rapidamente, gestire lo stress, prendere ordini e comunicare bene con il pubblico.

In bocca al lupo!