Per qualcuno che è un tuttofare e che gode della maggior parte delle materie, quale potrebbe essere una carriera ideale?

Dalla tua domanda, immagino che tu abbia appena iniziato il college e che forse non hai nemmeno selezionato una specializzazione. Se è così, sei nella stessa posizione in cui si trovano molti giovani. Un mondo con un sacco di scelte di carriera apparentemente interessanti e attraenti, ma nessun indizio su come selezionarne uno.

Per chi apre, lascia cadere l’idea che esiste un campo “ideale” o “migliore” per te. Non avresti ugualmente successo o felicità in ogni campo (nessuno lo è), ma puoi fare una scelta e rendere quel campo sia soddisfacente che soddisfacente per te stesso.

In questo momento, devi saperne di più su molte delle possibilità. Il modo migliore è prendere con persone in vari campi. Quindi scegli alcuni corsi che ti sembrano interessanti, ma rendilo una delle tue attività principali per incontrare persone in tutto il campus. (Ma non trascurare i tuoi voti; uno studente di diritto A avrà molte più opportunità di qualcuno che ha appena superato.)

Prendi degli appuntamenti con professori o dottorandi in vari dipartimenti. Chiedi loro per un’ora di tempo, per spiegare la loro area professionale e per parlare della loro formazione. Devi parlare con persone di ingegneria, economia, psicologia, matematica, musica, giornalismo, arti dello spettacolo, medicina veterinaria, economia domestica, industria lattiera … hai capito. Vai in tutto il campus. Fai il maggior numero possibile di nuovi amici, chiedendo solo che ti raccontino la loro vita, non per aiutarti a prendere una decisione sulla tua.

Alcuni, ovviamente, ti respingeranno. Va bene. Imparerai qualcosa da ogni rifiuto, su come affrontare la persona successiva. Oppure puoi chiedere alla persona che ti rifiuta se hanno un suggerimento per qualcuno nel loro dipartimento che potrebbe incontrarti.

E prova anche a incontrare alcuni studenti. Il maggior numero possibile. Forse attraverso una sorority. Magari seduto attorno all’unione studentesca. Magari unendoti a un gruppo drammatico, a un gruppo di libri, a un gruppo di discussione o a uno staff di pubblicazioni del campus. Chiedi a ciascuno di loro cosa hanno scelto di studiare o cosa preferiscono.

Dopo circa un anno, avrai (a) molti amici e (b) molte idee sul tuo futuro.

Buona fortuna e divertiti.

Se ti piace e sei bravo in molte materie, sei molto fortunato. Hai l’opportunità di trasformare i tuoi “mi piace” in una passione di vita. Oltre a cercare un campo che ti piace, vuoi trovare un campo che abbia il tipo di azione e le opportunità che ti piacerebbe. Vuoi anche trovare un campo che sta crescendo.

Sei a tuo agio con le persone? Le vendite sono il tuo obiettivo? Preferiresti essere in una posizione altamente tecnica? Sei un buon decisore? Potresti gestire la tua attività? La ricerca è il tuo obiettivo, ovvero lavorare dietro le quinte?

La terza cosa da tenere a mente è il potenziale del lavoro. Se sei un venditore naturale, scegli il settore preferito prima di cercare un lavoro o fai attenzione ai compromessi. Il mondo ha sempre bisogno di un venditore.

La società è grande o una start-up? Ti sentiresti a tuo agio a lavorare lì?

Non hai detto quanti anni hai o se hai ancora avuto un lavoro. Se riesci a trovare un lavoro estivo o un tirocinio è un campo che ti piace davvero, ciò ti gioverebbe.

Non è tanto il lavoro che fa carriera, è l’entusiasmo che puoi portare ad esso. Il tuo gradimento per la maggior parte dei soggetti è un grande vantaggio. Se riesci a dimostrare alta energia, dedizione ai fatti e un fermo impegno a fare del tuo meglio per tutta la vita in tutti i tuoi lavori, indipendentemente dal fatto che tu stia svolgendo i compiti di un tirocinante estivo o di un CEO, farai bene.

Ce ne sono molti e puoi sempre crearne uno tuo. Ma qui ci sono alcune carriere che penso che i polimeri sarebbero buoni come:

  • Ricercatori scientifici , perché hanno bisogno di conoscere la scienza (e spesso, la matematica / a volte CS), la scrittura (per scrivere borse e documenti), la comunicazione (la ricerca è internazionale e collaborativa)
  • I giornalisti , poiché hanno bisogno di conoscere la scrittura e la comunicazione (questo sembra abbastanza ovvio), possono specializzarsi in qualsiasi campo (pensa a scienza, salute, tecnologia, politica, A&E, sport, finanza / economia, affari mondiali) e usano ogni sorta di diverso media (pensa ad articoli, video, fotografie, infografiche, trasmissioni, radio)
  • Insegnanti , perché devono conoscere tutte le diverse materie che potrebbero insegnare (più applicabile agli insegnanti delle scuole elementari / medie)

Leggi “Abbondanza Il futuro è meglio di quanto pensi” di Peter Diamandis e Steven Kotler. http://www.abundancethebook.com/… Una volta fatto, sarai in grado di dirci cosa vuoi fare. Auguri.

Insegnante, bibliotecario, psicoterapeuta.